Un Cristo troppo sensuale (1541)





babele arte
 :.  Opere di Michelangelo  :. Un Cristo troppo sensuale (1541)

Un Cristo troppo sensuale (1541)

Le opere d'arte di Michelangelo Buonarroti

In quegli anni, si avvicinò alla marchesa di Pescara Vittoria Colonna e attraverso di lei al circolo di Viterbo del cardinale Reginald Pole. Tra i frequentatori di quell'ambiente dove si propugna una riforma interna della Chiesa Cattolica e una generale riconciliazione di tutta la cristianità vi erano anche Vittore Soranzo, Apollonio Merenda, Pietro Carnesecchi, Pietro Antonio Di Capua, Alvise Priuli e la contessa Giulia Gonzaga. L'influenza che questi pensatori ebbero sull'artista si possono vedere nei disegni che realizzerà per Vittoria, tra cui la Crocifissione realizzata nel 1541; nell'opera la Crocifissione del giovane e sensuale Cristo è un'allusione alle teorie riformiste cattoliche che vedevano nel Sacrificio del sangue di Cristo l'unica via di salvezza individuale.

http://www.buonarroti.eu/crocifissione_im_25051.htm
Crocifissione






itinerari on line


© infonet srl (PI 01322740331)
Un Cristo troppo sensuale (1541)
Opere di Michelangelo, Michelangelo Buonarroti, Grandi Maestri, Arte, Michelangelo, buonarroti, cappella sistina, pittura italiana, incisioni, mostre d'arte, arte classica, artisti italiani, scultura, david, i prigioni
Un Cristo troppo sensuale (1541):In quegli anni, si avvicinò alla marchesa di Pescara Vittoria Colonna e attraverso di lei al circolo di Viterbo del cardinale Reginald Pole.

esecuzione in 0,312 sec.
2 visitatori connessi


Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK